marco_poier_semplificazione_competitività

La Semplificazione come leva competitiva

 

La semplicità è massima raffinatezza

 

L. Da Vinci

 

 

In fin dei conti, come molte filosofie sostengono, e come è del resto inevitabile, solo pensieri semplici e flussi di produzione il più semplici possibile possono dare il massimo valore aggiunto al prodotto o al servizio. Ciò che non è semplice è spreco.

 

 

Poiché ogni cambiamento ed ogni innovazione nasce dal nostro pensiero, dobbiamo ragionare in modo efficiente dando prima di tutto alla nostra mente dei messaggi semplici.

 

Ecco alcuni suggerimenti:

 

– Semplificate più possibile la realtà aziendale, lavorate con i collaboratori per rendere tutto più facile.

– Lavorate su un obbiettivo primario per volta, concentratevi su quello.

– Iniziate ogni giornata con un unico, semplice obbiettivo. Non preoccupatevi del resto.

– Evitate i progetti che non abbiano un unico, semplice scopo.

– Progettate le riunioni in modo da uscirne con delle decisioni, una volta prese, sciogliete la riunione.

– Riducete le questioni complesse a qualcosa di semplice, comprensibile per tutti.

– Standardizzate la produzione, gli acquisti e le consegne dei prodotti o servizi.

– Sviluppate sistemi automatici.

– Eliminate la necessità di rifare un lavoro. Eseguite il lavoro in modo così semplice da rendere impossibili gli errori.

– Ogni volta che aggiungete delle parti, delle lavorazioni o dei processi toglietene due.

– Di ogni prodotto, processo o azione che fate chiedetevi: “Come posso semplificarlo?”

– Di ogni problema, risolvete la piccola parte che vi garantisce la maggior parte della soluzione.

– Nella produzione seguite sempre il flusso più diretto.

– Fate una cosa alla volta, partite dalla più importante.

 

In qualunque azienda la maggior parte delle cose non sono semplici di natura, occorre renderle tali.

 

La complessità ha un costo, sempre nascosto, sempre presente.

 


 

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone