marco_poier_cambiamento_opinione
6 guide al cambiamento di opinione

Prendi la strada giusta!!! Metti in dubbio ciò che credi!!!

 

Le nostre opinioni, ciò che crediamo, sono frutto della nostra esperienza, della società in cui viviamo e delle informazioni in nostro possesso ossia della nostra cultura.

 

 

Talvolta ci è difficile credere in qualcosa di nuovo, di insolito; sopratutto se diverso da ciò che crede la massa o da ciò che abbiamo creduto fino a ieri.

 

Le nostre convinzioni plasmano il nostro modo di essere, il nostro modo di rapportarci agli altri e di affrontare le situazioni.

 

In particolar rmodo, credere che sia vero solo ciò che abbiamo creduto fino ad ora, che ciò che non conosciamo non sia corretto e che non vi siano modi migliori di fare ciò che facciamo, limita le nostre prestazioni e il nostro progresso in qualsiasi campo.

 

Propongo 6 domande che ci possono guidare verso il cambiamento di opinione o quanto meno a mettere in discussione le nostre convinzioni ogni qualvolta iniziamo ad intravedere delle alternative a quanto crediamo.

 

1- Chiediti: “Ad ogni modo, che cosa credo?”

2- Chiediti: “Quanto sono solide le basi della mia attuale opinione?”

3- Chiediti: “Quanto attendibile è l’evidenza di ciò che credo? E’ basata su esperimenti? E’ basata sull’esperienza personale? Quanto affidabili sono i dati?”

 

Spesso cerchiamo i difetti nei dati o negli esperimenti, dovremmo invece chiederci: “Questo difetto è così terribile da rifiutare legittimamente questo nuovo pezzo di evidenza? I dati sono così cattivi da poterli solo ignorare?”

 

4- Chiediti: “L’evidenza contraddice ciò che credevo? Esiste un modo di ridefinire l’evidenza piuttosto che rifiutarla?”

5- Chiediti: “Se questo non è sufficiente a farmi cambiare opinione, cos’altro mi serve?”

6- Chiediti: “Perchè non credo in questa nuova cosa? E’ sbagliata? Qual’è il costo di credere questa nuova cosa?”

 

Metti in dubbio ciò che credi, rispondi alle domande. Potresti aprire gli occhi e rilevare cose che non riuscivi a capire!!!

 


 

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone